Vitalità del negativo nell'arte italiana 1960/70

  • Jannis Kounellis
  • Jannis Kounellis

a cura di Achille Bonito Oliva, promozione e organizzazione Incontri Internazionali d’Arte, Roma


novembre 1970 - gennaio 1971
Palazzo delle Esposizioni
       

Espongono Vincenzo Agnetti, Carlo Alfano, Getulio Alviani, Franco Angeli, Giovanni Anselmo, Alberto Biasi, Alighiero Boetti, Agostino Bonalumi, Davide Boriani, Enrico Castellani, Mario Ceroli, Gianni Colombo, Gabriele De Vecchi, Luciano Fabro, Tano Festa, Giosetta Fioroni, Jannis Kounellis, Francesco Lo Savio, Renato Mambor, Piero Manzoni, Gino Marotta, Manfredo Massironi, Eliseo Mattiacci, Fabio Mauri, Mario Merz, Maurizio Mochetti, Giulio Paolini, Pino Pascali, Vettor Pisani, Michelangelo Pistoletto, Mimmo Rotella, Piero Sartogo, Paolo Scheggi, Mario Schifano, Cesare Tacchi, Giuseppe Uncini, Gilberto ZorioLa mostra è posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, Giuseppe Saragat, e sotto il patrocinio del Ministero della  Pubblica Istruzione e del Sindaco della Città di Roma, Clelio Darida. La mostra inaugura l’attività degli Incontri Internazionali d’Arte, un’associazione culturale nata su progetto di alcuni artisti e di un critico: V. Agnetti, A. Bonito Oliva, E. Castellani, G. Colombo, M. Ceroli, J. Kounellis, F. Mauri, P. Sartogo, e P. Scheggi. Graziella Lonardi, segretario generale, ne sostiene l’organizzazione. La carica di presidente è conferita ad Alberto Moravia. L’allestimento della mostra è curato da Piero Sartogo. Il salone centrale è abbassato ed oscurato: bande nere sono tese tra una colonna e l’altra, a circa due metri e mezzo di altezza, sovrastate da teli a trama rada.

 

[Catalogo: testi di Graziella Lonardi, Palma Bucarelli, Achille Bonito Oliva, Giulio Carlo Argan, Alberto Boatto, Maurizio Calvesi, Gillo Dorfles, Filiberto Menna, Cesare Vivaldi, Firenze, Centro DI Edizioni; 141 c. ill. Foto di Ugo Mulas e di Massimo Piersanti]


Ricerca un evento