Jochen Gerz

dall'11 dicembre 1973
Gap Studio d’arte contemporanea
       

[Invito. Catalogo: testo di J. Gerz, 16 c. ill.]